Il “Manuale per pedofili” diffuso in Olanda: il governo olandese dice che “non è criminale”- Politici coprono i criminali

Da notare che i media internazionali non hanno riportato questa notizia raccapricciante e vergognosa, che dovrebbe sollevare indignazione mondiale: in Olanda il governo autorizza la circolazione di un Manuale per pedofili diffuso da una nota “Associazione pedofila Martijn” che vuole normalizzare la pedofilia come orientamento sessuale.

La Fondazione Strijd tegen Misbruik sta chiedendo che i Paesi Bassi vietino il manuale pedofilo – un manuale di oltre mille pagine che spiega in dettaglio in che modo i pedofili possono attirare, conquistare la fiducia, dominare e abusare i bambini, e come farlo senza che nessuno lo scopra. E’ il manuale del “perfetto criminale pedofilo”, ma in Olanda non è considerato illegale!

La fondazione contro gli abusi porterà la questione in tribunale se il governo si rifiuta di intervenire.

Il ministro Ferdinand Grapperhaus di Giustizia e Sicurezza ha esaminato in precedenza se il manuale pedofilo può essere vietato , ma ha detto che gli avvocati nel suo dipartimento hanno concluso che il divieto è impossibile perché “il manuale non contiene materiale criminale”…(lo ha riferito l’11 giugno 2019 il quotidiano online Netherlands Times).

Ma Strijd tegen Misbruik, che in precedenza era riuscito a ottenere che l’ associazione pedofila Martijn venisse bandita, dopo anni di battaglie legali, non accetta questa conclusione. La fondazione vede molte somiglianze tra il manuale pedofilo e l’associazione pedofila Martijn. Il manuale contiene informazioni simili a quelle condivise nell’ambito dell’associazione pedofili. Strijd tegen Misbruik ha già inviato una lettera al Tweede Kamer, la camera bassa del parlamento olandese, chiedendo ai parlamentari di vietare il manuale dei pedofili. Se questo non funziona, la fondazione porterà la questione in tribunale. 

Il manuale pedofilo è disponibile sul deep web da molti anni. È ampiamente condiviso dagli abusatori sulle reti web oscure focalizzate specificamente sui bambini olandesi vittime di abusi sessuali, e secondo RTL il manuale si è diffuso anche fuori dal deep web, ma il governo olandese continua a dire che “il manuale non avrebbe contenuti criminali”???

Dozzine di video di abusi di bambini olandesi, alcuni dei quali sembrano avere solo pochi mesi, secondo RTL. Gli autori di abusi sono gli stessi che diffondono il manuale per pedofili, su come proteggersi mentre guardano e scambiano la pedopornografia, si danno anche consigli su come entrare in contatto con i bambini, ad esempio aderendo a un club di quartiere o sportivo. Alcuni membri condividono anche “hurtcore”, il termine per la pornografia infantile incentrato sul dolore e l’umiliazione di bambini e bambine in particolare.

L’esperto legale Yme Drost, che ha aiutato Strijd tegen Misbruik nella sua lotta per abolire l’Associazione pedofila Martijn, ritiene oltraggioso che la richiesta di vietare il manuale dei pedofili abbia incontrato la resistenza dei politici. “Se i genitori dei Paesi Bassi conoscessero il contenuto di questo libro – che sicuramente non dovrebbero leggere a proposito – il paese sarebbe messo sottosopra”, ha detto Drost.

MA IL GOVERNO OLANDESE NON VEDE LA NECESSITA’ DI VIETARE LE ATTIVITA’  DELL’ASSOCIAZIONE PEDOFILA MARTIJN !!! Drost ha sottolineato che non si è arreso, ed è determinato a continuare a combattere contro il manuale pedofilo ora. Il libro è già stato bandito nel Regno Unito, quindi c’è un precedente. Drost crede di poter appellarsi al trattato di Lanzarote, in cui i paesi hanno accettato di proteggere i bambini contro lo sfruttamento sessuale e l’abuso, per forzare il divieto del “manuale”. 

C’E’ DA CHIEDERSI COME MAI I GIORNALONI POLITICAMENTE CORRETTI NON SI SCANDALIZZINO PER QUESTA NOTIZIA TERRIBILE, VIGE OMERTA’ DI STAMPA GLOBALE ma tutti si stracciano giustamente le vesti “solo per i casi di sacerdoti pedofili”, senza tenere conto che i casi di pedofilia sono molto più diffusi altrove, ma di quelli non si parla- vedi scandalo pedofilia sette sataniche- come non parlano mai delle ottime attività di Associazioni cattoliche antipedofilia come Meter di Don Fortunato Di Noto e Infanzia Rubata di Suor Martha Pelloni in America latina. Questi religiosi stanno rischiando la morte ogni giorno per questa battaglia, ma di loro i giornaloni evitano accuratamente di parlare.

DIFENDIAMO I NOSTRI FIGLI! E L’EUROPA PER PRIMA DEVE COMINCIARE A PRENDERE INIZIATIVE SERIE PER PROTEGGERLI

Fonti

https://nltimes.nl/2019/06/11/renewed-calls-ban-pedophile-manual-netherlands

https://www.notizieprovita.it/filosofia-e-morale/manuale-per-pedofili-in-olanda-governo-fermo/

https://noalsatanismo.wordpress.com/2019/05/10/don-fortunato-di-noto-gigante-nella-lotta-contro-i-criminali-pedofili-e-contro-la-pedofilia-culturale/

https://noalsatanismo.wordpress.com/2016/07/15/la-suora-che-combatte-le-sette-sataniste-collegate-ai-narcos-ed-al-rapimento-di-bambini-in-argentina/

 

Un pensiero riguardo “Il “Manuale per pedofili” diffuso in Olanda: il governo olandese dice che “non è criminale”- Politici coprono i criminali

I commenti sono chiusi.