Donald Calloway, ex ateo e tossicodipendente, salvato dall’amore di Maria, oggi è sacerdote testimone della Divina Misericordia

Donald Calloway ha trascorso la sua adolescenza soccombendo alla dipendenza da pornografia e droghe,  a crimini contro la legge con migliaia di dollari di furto in merce rubata, in party  con gli amici che facevano uso di droghe durante l’ascolto di musica heavy-metal. Calloway diventò un seguace del gruppo rock dei Grateful Dead, che segnò il suo ingresso nella ‘cultura psichedelica’: si fece tatuare il simbolo dei Grateful Dead sul braccio e questo era l’emblema della sua trasgressione. Ma oggi Donald si è liberato da quel passato che lo stava distruggendo.  La sua testimonianza di guarigione e conversione è un esempio di grazia e di misericordia divina in movimento, per intercessione della Beata Vergine Maria. Padre Donald Calloway è sacerdote da 13 anni e attualmente è Direttore delle Vocazioni e Vicario Provinciale della Congregazione Mariana dell’Immacolata Concezione di Steubenville, Ohio (Stati Uniti). È autore di 8 libri e guida pellegrinaggi in tutto il mondo. Il suo sito web è www.fathercalloway.com.  Risultati immagini per father donald callowayIl suo libro autobiografico No Turning Back costituisce una testimonianza potente e toccante sul viaggio di un uomo, liberato da un tunnel di oscurità e disperazione nello splendore della speranza e della fede in qualcosa di più puro, più vero rispetto agli inganni della cultura contemporanea – ciò che l’anima umana anela, la sublimità spirituale e il vero significato della propria esistenza.


Durante la sua giovinezza, Calloway è stato un tale ragazzo ribelle che egli stesso si autodefinisce “animale” nel suo libro autobiografico in cui descrive se stesso e la mentalità da cui era stato plagiato.

“Mi chiamo Donald Calloway e sono nato nella Virginia Occidentale (USA). A quei tempi i miei genitori vivevano nella più completa ignoranza. Poiché della fede cristiana non si interessavano, non mi fecero neanche battezzare. Dopo poco tempo i miei genitori si separarono. Non imparai nulla, né sui valori morali, nè sulla differenza tra il bene e il male. Non avevo nessun principio.

Mia madre poi frequentò un uomo che era un ufficiale di marina. Non mi piaceva. Tuttavia lei lo amava e i due si sposarono. Così qualcosa di nuovo entrò nella mia vita. Quest’uomo era cristiano e apparteneva alla Chiesa Episcopale. Questo fatto mi era indifferente e non me ne interessai. Mi adottò e i suoi genitori pensavano che adesso avrei potuto essere battezzato. Per questo motivo ricevetti il Battesimo. Quando avevo dieci anni, mi nacque un fratellastro e anch’egli fu battezzato. Tuttavia per me il Battesimo non significava nulla. Ogni notte dormivo con una ragazza diversa e vivevo ogni specie di esperienza di vita trasgressiva, mi credevo libero ma non lo ero.  Trasferitici in una base militare in Giappone, scappai di casa e, insieme ad un amico, commisi gravi atti criminali. Rubammo motociclette, automobili e ingenti somme di denaro, prendendo d’assalto le banche; restai coinvolto nella mafia giapponese.
Nel periodo in cui ero scomparso, mia madre ebbe un esaurimento nervoso. Disperata, si rivolse ad un prete, che ‘per caso’ era un cappellano militare cattolico. ‘Dove è Donny? E’ morto? Che cosa gli sarà successo? ‘. Quel sacerdote riuscì a consolarla ed in lei cominciò a manifestarsi il desiderio di diventare cattolica. Lo seppi solo dopo anni, perché all’epoca non mi interessavo che di me stesso…MIA MADRE da allora cominciò a PREGARE PER LA MIA CONVERSIONE…”

Il giovane Donald Calloway venne arrestato e deportato dal Giappone insieme alla sua famiglia. Come qualsiasi adolescente ribelle, Calloway aveva sviluppato un forte odio per i suoi genitori, nonostante i loro sforzi per aiutare il figlio.  Dopo il ritorno dal Giappone e il controllo in una clinica di riabilitazione in Pennsylvania, le cose per Donald non migliorarono. Seguirono altri furti ed arresti.

Quindi, cosa mai avrebbe potuto trasformare questo giovane disadattato, questo tossicodipendente in perenne difficoltà, questo “animale” (come poi si è descritto), in un sacerdote cattolico devoto, un autore oggi molto riconosciuto di ottimi libri di teologia e mariologia?

Tutto cominciò una notte di marzo del 1992, quando, con sorpresa dei suoi amici, Donald decise di non andare fuori a festeggiare, come era la solita routine, ma di rimanere a casa. Si sentiva immensamente depresso e con la voglia di farla finita: “Mi sono trovato seduto lì da solo nella mia stanza con niente da fare e nessuno a cui rivolgermi. La mia esistenza era ridicola. La mia vita era uno spreco, e speravo che sarebbe in qualche modo giunta alla fine … Odiavo la mia vita. Ero inquieto annoiato e ansioso in tutto”.

Alla ricerca di un modo per far passare il tempo, Donald cominciò a curiosare nella libreria dei genitori, soffermandosi a sfogliare le immagini delle riviste del National Geographic. Ma alla fine la sua mano si soffermò su qualcos’ altro, un libro su un argomento così estraneo e misterioso per lui. Il libro si intitolava “La Regina della Pace appare a Medjugorje”. padre_donald_colloway-642x300Questo libro mi ha mostrato un aspetto della vita che non avevo mai sperimentato prima, ma certamente fui attratto dalla radicalità del messaggio Mi resi conto che questo libro mi stava presentando la proposta di cambiare la mia vita affidandola a qualcosa di più grande di me – di credere in Dio. E ‘stata una rivelazione che ha richiesto una rivoluzione nel mio pensiero. Mi chiesi se poteva essere questa la via d’uscita che cercavo”.

Donald trascorse tutta la notte a leggere il libro, fino alle prime ore del mattino. Più lo leggeva, più l’essenza interiore della sua anima si trasformò dall’ ansia e irrequietezza, che avevano sempre contaminato la sua vita, in una profonda serenità e pace che ora pervadevano il suo spirito. Quello che la Madonna diceva in quel libro, gli toccò il cuore ad un livello più alto: il ritorno alla preghiera del Rosario, ai Sacramenti, il digiuno, la riconciliazione con Dio e la necessità di conversione. Per la prima volta, qualcosa gli stava offrendo la speranza della liberazione dal suo passato autolesionista, dalla sua vita di disperazione.

“La Vergine Maria stava dicendo cose che erano così chiare e convincenti che mi sono trovato destabilizzato e letteralmente travolto dall’emozione in modo profondo. Questo è stato un tipo di emozione che non avevo sperimentato fin da quando ero un ragazzino, il desiderio di amare mia madre e renderla felice. Eppure la Vergine Maria stava dicendo che Lei è mia Madre, che è la Madre di coloro che erano andati fuori strada e ci chiamava a ritornare a Dio, a Gesù. Lei diceva chiaramente di non essere Dio, ma Lei stava indicando suo Figlio, dicendo che è il Messia, il Salvatore del mondo. Mi sono trovato completamente innamorato di questa Madre. Anche senza conoscerla, mi sentivo attratto da Lei! Mai avevo incontrato una donna così meravigliosa, così pura e perfetta! Quella donna aveva conquistato il mio cuore.
Senza sapere cosa stessi dicendo, mi donai a Lei senza condizioni.”

L’Attimo che cambiò la mia vita

Donald sperimentò l’incontro con una Bellezza che non aveva mai sentito nella sua vita, la Vergine Maria,  una dolcezza immacolata che gli offriva un raggio di speranza e che emanava una luce radiosa nel mondo oscurato di Donald. Spirituale e sublime, questa attrazione ha portato Donald a una piccola preghiera del cuore, in cui ha rivelato il suo desiderio di sentire questa misteriosa presenza di fronte a lui: “Mentre continuavo a leggere, dissi nel mio cuore, ‘voglio credere. Davvero. Si sta perforando la  bolla del  mondo in cui sono prigioniero. Ho bisogno di questo.'”

Questa esigenza interiore, questo desiderio spirituale, era stato soddisfatto. Mentre continuava la lettura, la rinascita dalla morte alla vita nuova si era verificata. “Anche se ero sull’orlo del suicidio, come ho letto il libro, mi sono sentito come se qualcuno avesse sciolto il mio cuore. Ho sentito che ogni parola che leggevo era indirizzata direttamente a me.”

Poi un nuovo giorno è nato: “La mattina presto, quando ho chiuso il libro, mi sono detto, ‘Il messaggio in questo libro è che la mia vita può e deve cambiare. Non ho mai mai sentito niente di così sorprendente e così necessario nella mia vita. Si potrebbe dire che questa è stata la mia prima preghiera. Chiunque fosse questa Vergine Maria, che io ancora non conoscevo, ho creduto a cosa mi stava dicendo – che Lei è mia Madre e che è venuta dal cielo per me “.

Immediatamente, dopo aver raccontato a sua madre questa esperienza, Donald, anche se non era ancora cattolico, decise di andare a Messa per la prima volta nella sua vita, parlando ad un sacerdote e confessando tutto il suo passato. Tornato a casa, Donald ha iniziato a buttare via tutti i suoi legami sporchi con la  vita passata, da accessori correlati alle riviste pornografiche, collezioni di Playboy e Penthouse,  i suoi dischi di heavy metal etc… Sei borse pesantissime da gettare nella spazzatura.

Ma non fu facile liberarsi del vecchio sè stesso. Il suo passato era ancora molto importante nella sua mente e il rimorso che sentiva dentro di sè era schiacciante – la necessità del perdono avvolgeva tutto il suo essere: “In effetti, ho cominciato a piangere così forte che non riuscivo a respirare. Il mio pianto era incontrollabile, torrenti di lacrime che in poco tempo, hanno bagnato i vestiti che indossavo.”

Ore di tale straziante pianto hanno portato a lacrime inspiegabili di gioia e, all’improvviso, Donald ha sentito un’ immensa pace nel suo cuore, una tranquillità che supera la comprensione umana. “Ho cominciato a sentirmi  improvvisamente animato da una vita nuova, come l’abbraccio tenero di un padre che avvolge il suo bambino. Ero così avvolto dall’ amore misericordioso di Gesù che mi sono reso conto di quanto sono stato amato.”1454625137

Questa pace purificante lo ha portato a qualcosa di inspiegabile, una soprannaturale esperienza mistica. Come migliaia di pazienti hanno riferito di esperienze pre-morte, accadde qualcosa di simile a Donald: ” Ho letteralmente sentito come se avessi lasciato il mio corpo. La mia forma fisica era rimasta sul divano, ma la mia anima o spirito lo avevano lasciato. Dopo aver superato lo shock dell’impatto, una sensazione di pace mi ha travolto, una pace che era tangibile. Poi ho sentito una voce, la voce femminile più pura che abbia mai sentito. Era come amore puro materno  versato su di me.  Mi ha detto, ‘Donnie, sono così felice.’ Questo è tutto quello che ho sentito, ma sapevo chi era. Nessuno mi aveva mai chiamato Donnie in vita mia, solo mia madre. Sapevo che quella era la voce di Maria, la Vergine Maria. Ero così in pace che mi sono sentito come un bambino rannicchiato vicino al seno della madre. Ero così in pace, così amato che sono entrato in un sonno profondo. Non avevo dormito così bene da quando ero un ragazzino “.

Il fenomeno che Donald aveva sperimentato è chiamato locuzione interiore (locuzione cordis), la grazia mistica di sentire una presenza spirituale – in questo caso, la Madonna – in un modo interiore attraverso le profondità dell’anima.Risultati immagini per donald calloway divine mercy

Dopo queste profonde esperienze spirituali, seguì per Donald una conversione ufficiale alla Chiesa cattolica. E subito dopo, il desiderio di diventare sacerdote, ma non un sacerdote qualunque. Donald voleva diventare un sacerdote Mariano, sia per amore della Vergine Maria sia perchè  i sacerdoti mariani dell’Immacolata Concezione sono i promotori ufficiali della devozione alla Divina Misericordia di Santa Faustina Kowalska, la suora e mistica polacca che ha avuto visioni di Cristo nel 1930. Donald si vedeva, attraverso il suo passato, come il figlio salvato dalla Divina Misericordia. Infatti, attraverso la grazia di Dio, ha ricevuto la più grande misericordia, una vita nuova e splendente, dopo una vita di peccato. 

Diventare sacerdote significava tornare a scuola. Per lui che aveva abbandonato la scuola da giovanissimo in prima media, tutto ciò sembrava un’impresa impossibile. Nonostante ciò, attraverso la sua successiva formazione e gli sforzi di volontà, Donald è stato in grado di studiare ed incontrare alcuni degli intellettuali cattolici più eminenti e teologi mariani di tutto il mondo.   La tesi di laurea di Donald è tutta concentrata sulla mariologia nei diari di Santa Faustina Kowalska, che unisce  il suo amore per la Madonna con il suo amore per la devozione alla Divina Misericordia. La tesi era lunga più di 200 pagine, conteneva oltre 700 note – in latino, francese, polacco, italiano e spagnolo – e, anni dopo, è stata pubblicata in un libro intitolato, “Più pura di tutti i Gigli: La Vergine Maria nella spiritualità di santa Faustina”.

L’ex tossicodipendente, criminale condannato, che aveva abbandonato la scuola, si è laureato con il massimo dei voti, studiando con alcuni tra i teologi più rinomati al mondo. Oggi, Padre Calloway predica la sua testimonianza di conversione in tutto il mondo, raggiungendo innumerevoli cuori.

Fonti

http://www.fathercalloway.com/

http://convertiti.altervista.org/d_calloway.html

Annunci