Papa Francesco dice NO al referendum sulla riforma costituzionale “frutto della corruzione”, ma i grandi media occultano le sue parole…

PAPA FRANCESCO CON IL DOTT.MASSIMO GANDOLFINI, PROMOTORE DEL FAMILY DAY, IN DIFESA DELLA FAMIGLIA NATURALE E DEI DIRITTI DELLE FAMIGLIE

Per Papa Francesco la politica, la “grande politica”, è un “lavoro artigianale per costruire l’unità dei popoli e l’unità di un popolo in tutte le diversità che ci sono all’interno”. Ma il Papa sottolinea: “ In generale, l’opinione che sento è che i politici sono caduti in basso… mancano quei grandi politici che erano capaci di mettersi sul serio in gioco per i loro ideali e non temevano né il dialogo né la lotta, ma andavano avanti con intelligenza e con il carisma proprio della politica. La politica è una delle forme più alte della carità. La grande politica. E su questo credo che le polarizzazioni non aiutino: invece ciò che aiuta, nella politica, è il dialogo.”.

RIFORMARE LA COSTITUZIONE? “frutto della corruzione di chi vuole rimanere al potere”: il Papa lamenta il fenomeno per cui “quando si esauriscono i periodi costituzionali di mandato, subito si cerca di riformare la Costituzione per restare ancora… È un frutto della corruzione: un Paese non può crescere se non vengono rispettati i fondamenti legali che quello stesso Paese si era dato per la propria governabilità futura.” (24 ottobre 2016, Fonti: La Civiltà Cattolica, dialogo di Papa Francesco, paragrafi 418 e 423

http://www.laciviltacattolica.it/articoli_download/extra/DIALOGOPAPA_ITA.pdf

http://agensir.it/quotidiano/2016/11/24/papa-francesco-civilta-cattolica-oggi-mancano-grandi-politici/)

Quando il popolo è separato da chi comanda, quando si fanno scelte in forza del potere e non della condivisione popolare, quando chi comanda è più importante del popolo e le decisioni sono prese da pochi, o sono anonime, o sono dettate sempre da emergenze vere o presunte, allora l’armonia sociale è messa in pericolo”. (VI FESTIVAL DELLA DOTTRINA SOCIALE, 24 nov 2016, Fonte:

http://agensir.it/quotidiano/2016/11/24/papa-francesco-quando-il-popolo-e-separato-da-chi-comanda-larmonia-sociale-e-in-pericolo/ )

Papa Francesco ringrazia il : “Andate avanti così! voi avete retta coscienza cristiana”, al contrario di “certi politici”:  stop   stop utero in affitto,  “stepchild adoption”! quindi è evidente a CHI  il Papa si riferisce quando dice che “oggi mancano i grandi politici con veri ideali per il bene comune!”: la legge Cirinnà su unioni civili “matrimoni e adozioni gay” è stata fatta approvare senza il consenso popolare, ma con una specie di “raggiro di stato”…

Il Papa  ha SEMPRE usato parole molto forti contro l’ideologia gender, affermando che è un grande nemico del matrimonio. “Oggi – ha detto – c’è una guerra mondiale delle idee contro il matrimonio, si tratta di colonizzazioni ideologiche da cui bisogna difendersi”

Gandolfini, fondatore del FAMILY DAY: “efficacissimo” intervento del Papa contro il gender.

Quindi, ANCHE IL PAPA DICE NO ALLA LEGGE CIRINNA’ E NO AL REFERENDUM!

 Il Card Bagnasco (Presidente CEI) ha detto che i cattolici devono essere impegnati anche in politica ed informarsi ADEGUATAMENTE secondo la Dottrina Sociale della Chiesa e quindi al referendum del 4 dicembre 2016 IO VOTO NO!

Fonti

http://agensir.it/quotidiano/2016/10/31/cardinale-bagnasco-cattolici-in-politica-devono-avere-buona-preparazione-sulla-dottrina-sociale-della-chiesa/

http://it.radiovaticana.va/news/2016/04/29/il_papa_al_promotore_del_family_day_andate_avanti_cos%C3%AC/1226422

Annunci