Quei film “horror” tratti da storie vere di liberazione, grazie alla preghiera di fedeli cattolici e all’intervento di sacerdoti esorcisti

Desta una certa sorpresa andare a vedere un film “dell’orrore” e scoprire che si tratta di una storia cattolica e vera.  Uno di questi è The Conjuring 2, uscito nelle sale da giugno 2016. Il protagonista, un fedele cattolico alle prese con una casa infestata, tira fuori un crocifisso e comincia a declamare: «Sancte Michael Archangele, defende nos in proelio…». Anche se sia l’attore americano sia il doppiatore in italiano sbagliano la pronuncia del termine “proelio” (che si legge “prelio”), SI TRATTA  DELLA VERA PREGHIERA A SAN MICHELE ARCANGELO DI LEONE XIII, in latino.  Premettiamo che i film horror sono da evitare, perchè glorificano il male, la violenza e il terrore, ma i due film The Conjuring non sono i soliti horror, perchè mettono in risalto la vittoria di Cristo sul maligno e si basano sulla dottrina cattolica, non contengono inutili scene di nudo o scene eccessivamente sanguinarie, né fanno fare, come al solito, ai sacerdoti cattolici la parte dei cattivi o dei cretini. I due film fanno paura, sì, ma soprattutto perché i diavoli di cui parlano sono veri, e vero è l’unico modo per liberarsene: cioè attraverso una vita veramente vissuta in Cristo, con i Sacramenti e le preghiere cattoliche ed i sacerdoti esorcisti cattolici. 

archangel-michael-6-728
PREGHIERA A SAN MICHELE ARCANGELO DI PAPA LEONE XIII

Il titolo The Conjuring significa  “evocazione” ed è riferito alla presenza di demoni che sono stati evocati o attraverso spiritismo o attraverso pratiche magiche di ogni tipo. Il primo film, The Conjuring 1, tratta  di un caso di infestazione e possessione diabolica, veramente accaduto nel 1971 a Rhode Island: la Chiesa cattolica intervenne con una serie di esorcismi, autorizzati dal Vaticano, sia sulla casa sia sulla famiglia che vi abitava, la famiglia Perron, i coniugi e cinque figli; la casa era infestata da demoni, a causa di riti satanici praticati da una strega vissuta e morta in quella casa. Tutti coloro che successivamente avevano vissuto lì, erano deceduti a causa di morte violenta o per suicidio. Ovviamente, i tragici fatti legati a quella casa ed a coloro che ci avevano abitato, vennero messi a tacere e la famiglia Perron, ignara di tutto, acquistò la casa, ritrovandosi poi a subìre ossessioni e disturbi notturni inspiegabili di ogni genere. Cure mediche, interventi della Polizia non servirono a nulla. La famiglia Perron, non credente, disperata, decise come ultima spiaggia di chiedere aiuto al noto demonologo cattolico Ed Warren, che ad un certo punto del film, si rivolge ai genitori con un importante consiglio: “Frequentate la Chiesa cattolica ed i Sacramenti? Avete fatto battezzare i vostri figli?  Se non lo avete ancora fatto, dovreste farlo al più presto. Voi ed i vostri figli siete in pericolo”.

no_ouija

Anche la storia del film Conjuring 2 è veramente accaduta e si svolge nel 1977, nel borgo londinese di Enfield. E’ la storia vera di una bambina che, incoscientemente, gioca con una tavoletta Ouija, per evocare gli spiriti, (strumento pericolosissimo, come tutto lo spiritismo, totalmente contrario alla fede in Cristo), oggetto ormai venduto come giocattolo e che è la causa scatenante della possessione diabolica nel classico film L’esorcista, anche questo tratto da una storia vera, documentata dalla Chiesa cattolica americana, ma che nel film per ragioni “spettacolari” è stata molto travisata: nella realtà il sacerdote esorcista non muore e la persona posseduta era un ragazzo che è stato liberato e vive felicemente ancora oggi! 

lorraineedwarren
ED E LORRAINE WARREN, NELLA LORO CASA MUSEO

Di vero, nei due film Conjuring, ci sono i casi descritti e la coppia di coniugi che li affronta, in realtà due devoti cattolici, i coniugi Ed e Lorraine Warren, a lungo consulenti della Chiesa cattolica statunitense. Purtroppo, come spesso avviene anche nei film, i due vengono spacciati per “medium” o per “scacciafantasmi”, ma non era affatto così. Erano due fedeli cattolici autentici, persone di preghiera e partecipazione quotidiana alla S. Messa ed ai Sacramenti, in piena conformità con gli insegnamenti della Chiesa cattolica. 

d0089a6b013af61b2a7df11d83b36e58
LORRAINE WARREN CON UN SACERDOTE ESORCISTA

Lei, anziana ma ancora vivente, ha 86 anni, è cattolica molto devota di Padre Pio, portava sempre con sè le reliquie del Santo, Lorraine ha il dono del discernimento degli spiriti. Lui Ed Warren era uno degli otto demonologi riconosciuti dal Vaticano, è deceduto nel 2006. Della loro comprovata (e totalmente gratuita) competenza si giovava la gerarchia ecclesiastica americana: facevano ricerche preventive su casi di sospetta presenza demoniaca. I due coniugi, cioè, dovevano appurare se il caso era realmente serio o si trattava di suggestione, trucchi, coincidenze.

La Chiesa, infatti, sempre guardinga e timorosa delle reazioni della stampa laica, li mandava in avanscoperta. Solo se i due riportavano prove concrete i vescovi mandavano e autorizzavano i sacerdoti esorcisti. Ed e Lorraine si consultavano sempre con sacerdoti esorcisti e chiedevano sempre il loro intervento, dopo aver fatto le loro indagini. I due coniugi tenevano lezioni di teologia e demonologia nelle università americane.

Il cinema si è impadronito di alcuni dei loro casi più eclatanti, rielaborandoli in modo fin troppo terrificante, come quello di Amityville e quello che divenne The Haunting in Connecticut. Ma col regista James Wan nel 2013 i Warren sono diventati un caso anche al botteghino. Lui è interpretato da Patrick Wilson (lanciato sugli schermi col costume di The Owl in Watchmen), lei da Vera Farmiga (The Departed)A quello straordinario campione di incassi fanno seguito, in dollari, i due film Conjuring. Di cui si prevede uno o più seguiti, visto che i casi affrontati dai Warren sono stati parecchi.

 IL PARERE DI SACERDOTI ESORCISTI su questi film:

in particolare riportiamo il parere di PADRE GARY THOMAS, che è il vero protagonista del film IL RITO, tratto dal libro arton16958omonimo del giornalista Matt Baglio. Il film con la partecipazione dell’attore Anthony Hopkins, è interessante, anche se non riporta fedelmente la vera storia di Padre Gary Thomas, come invece è descritta nel libro: Il Rito, storia vera di un esorcista di oggi: “L’importante è che questi film mettano in risalto la vittoria di Cristo sul maligno, non la glorificazione del male…Io accettai di fare da consulente sia al libro sia al film Il Rito, perchè l’intento era di far luce sulla Verità, di accendere i riflettori sulla potenza di Cristo che trionfa sul maligno nel ministero esorcistico: Cristo usa anche i Suoi servi che credono in Lui e con la loro fede in Cristo vincono. Non c’è una battaglia tra Dio ed il diavolo, Cristo lo ha già vinto per sempre. E’ la nostra quotidiana battaglia, che mette alla prova la nostra fede in Cristo, la nostra scelta di fede ogni giorno fino alla fine”.

 Prima che il sacerdote e il giornalista Matt Baglio si incontrassero, era accaduto che il vescovo titolare della diocesi di San Jose presso San Francisco, diretto superiore di padre Gary, in seguito a un invito ufficiale indirizzato ai presuli dalla Santa Sede di munire la rispettiva circoscrizione episcopale di almeno un prete esorcista, aveva comandato a quel suo parroco, che non credeva nella reale esistenza del maligno, di trasferirsi a Roma per un trimestre al fine d’apprendervi la teoria e la pratica dell’esorcismo, frequentando lo specifico Corso teorico di Esorcismo e preghiere di liberazione presso il “Pontificio Ateneo Regina Apostolorum”, coordinato dal GRIS, seguendo l’azione pratica di esorcisti esperti. Padre Thomas aveva così conosciuto a Roma i più competenti e noti di loro e aveva assistito a tanti casi di liberazione di posseduti, esperienze che avrebbe poi riferito anche a Matt Baglio. Nel 2005 Padre Gary è stato nominato esorcista nella diocesi di San Josè in California.

Fr. Gary
PADRE GARY THOMAS ESORCISTA

Padre Gary ha conosciuto di persona Lorraine Warren, che aiutò un sacerdote esorcista a risolvere un caso di possessione molto difficile. “Prima di diventare esorcista, non credevo che esistessero persone con queste capacità particolari, ma sono doni di Dio per il bene di tutti, non per glorificare se stessi, ed ora che ho visto di persona, credo che queste persone con questi doni speciali di Dio esistano veramente”.

Nel suo ministero di esorcista, Padre Gary spesso si fa aiutare da una fedele cattolica che ha il dono del discernimento degli spiriti, e può udire ciò che dicono, come Lorraine Warren; non sono “poteri da medium”, come certi siti sensazionalistici vogliono far credere, ma sono doni dello Spirito Santo che Dio concede come e quando vuole, ma solo a persone di fede autenticamente vissuta, e solo per aiutare l’opera salvifica di Dio gratuitamente, quindi questi doni sono l’opposto di pratiche magiche e spiritismo.

Chissà, forse le vie del Cielo passano anche attraverso certi film (pseudo) horror…

1
SANTI ARCANGELI, SAN MICHELE, SAN GABRIELE, SAN RAFFAELE

Lo spettatore non superficiale dovrebbe chiedersi perché di fronte a infestazioni, vessazioni, ossessioni e possessioni demoniache accertate, (i film riportano casi veri e documentati),  il solo a cui si possa efficacemente ricorrere è il sacerdote cattolico. Non Dylan Dog, non i ghostbusters, nè il Cicap né lo psichiatra e nemmeno la Scienza. Le altre religioni non sono neanche prese in considerazione. Certi film come questi, senza volerlo, riportano la dottrina cattolica vera e raccontano storie realmente accadute, su cui bisognerebbe riflettere seriamente, al di là della spettacolarizzazione cinematografica, che spesso enfatizza solo gli “effetti speciali spaventosi”, ma alla fine ciò che è realmente accaduto è stata la possessione diabolica causata da pratiche di spiritismo e magia, poi  la vittoria sul Maligno e il trionfo della liberazione nel Santo Nome di Gesù Cristo, grazie alla fede nella Tradizione della Chiesa cattolica. 

Il primo film The Conjuring 1 si conclude con la frase di Ed Warren, il cui vero testo è questo, riportato dalla moglie Lorraine in un’intervista: “Le forze soprannaturali esistono, il diavolo esiste veramente, non è una favola. E’ tutto vero, come è vero soprattutto che esiste Dio: dobbiamo scegliere da che parte stare. Se stiamo con Dio, non abbiamo nulla da temere”. 

(liberamente estratto da Nuova Bussola Quotidiana, dal blog cattolico Integrated Catholic Life  http://www.integratedcatholiclife.org/2013/07/patti-armstrong-the-conjuring/

da Catholic News & Inspiration: il parere dei sacerdoti esorcisti sui film The Conjuring

http://www.pattimaguirearmstrong.com/2013/08/three-exorcists-weigh-in-should-you.html)

Annunci