Preghiere di Consacrazione ai Cuori SS. di Gesù e Maria

Cuori SS. di Gesù e Maria ci rivolgiamo a Voi con questa supplica per chiedere la misericordia, l’aiuto e la protezione su tutti i nostri cari.

Consapevoli dei rischi e dei pericoli in cui si trovano le nostre famiglie e considerando con timore e sofferenza che questo stato di cose si fa sempre più grave ed imminente, osiamo alzare i nostri occhi a Voi, Cuori SS. di Gesù e di Maria per chiedere di venire in soccorso delle nostre famiglie e di racchiuderle nei Vostri Cuori, affinché siano protette spiritualmente, moralmente e fisicamente.Non avendo altra speranza se non in Voi, domandiamo con tutte le forze: Aiutateci Gesù, Maria e Giuseppe! Conservateci l’unità, la fede, la carità, l’onestà, la rettitudine, la purezza dei costumi, la liberazione dai vizi più pericolosi e devastanti. 

A questo fine, [dire il proprio nome…] consacriamo le nostre famiglie ai Vostri SS. Cuori, Gesù e Maria, e confidiamo nella Vostra bontà e misericordia infinita. 

Non abbiamo dunque paura della sovrabbondanza del male, ma con estrema fiducia ci affidiamo ciecamente ai Vostri Cuori, Gesù e Maria, perché le nostre famiglie siano salvate e preservate da ogni rischio e pericolo.

Cuori SS. di Gesù e di Maria noi confidiamo in Voi. Amen.

CONSACRAZIONE AL SACRO CUORE DI NOSTRO SIGNORE GESU’ CRISTO, di S. Margherita Maria Alacoquesacro_cuore

Io…, dono e consacro al Cuore adora­bile di Gesù la mia persona e la mia vita, le mie azioni, pene e sofferenze per non più servirmi di alcuna parte del mio essere, se non per onorarlo, amarlo e glorificarlo.

E’ questa la mia irrevocabile volontà: essere tutto suo e fare ogni cosa per suo amore, rinunciando a tutto ciò che può dispiacergli.

Ti scelgo, Sacro Cuore di Gesù, come unico oggetto del mio amore, custode della mia vita, pegno della mia salvezza, rimedio della mia fragilità e inco­stanza, riparatore di tutte le colpe del­la mia vita e rifugio sicuro nell’ora del­la mia morte.

Sii, o Cuore di bontà e di misericordia, la mia giustificazione presso Dio Padre e allontana da me la sua giusta indi­gnazione. Cuore amoroso di Gesù, pon­go in te la mia fiducia, perchè temo tut­to dalla mia malizia e debolezza, ma spero tutto dalla tua bontà.

Distruggi in me quanto può dispiacer­ti. Il tuo puro amore s’imprima profondamente nel mio cuore in modo che non ti possa più dimenticare o essere separato da te.

Ti chiedo, per la tua bontà, che il mio nome sia scritto in te, poichè voglio vivere e morire come tuo vero devoto. Sacro Cuore di Gesù, confido in te!

INVOCAZIONI AL SACRO CUORE DI GESU’ di S. Margherita Maria Alacoque

1. Io ti saluto, Cuore di Gesù, salvami.

2. Io ti saluto, Cuore del Creatore, perfezionami.

3. Io ti saluto, Cuore del Salvatore, liberami.

4. Io ti saluto, Cuore del mio Giudice, perdonami.

5. Io ti saluto, Cuore del Padre mio, guidami.

6. Io ti saluto, Cuore del mio Sposo, amami.

7. Io ti saluto, Cuore del mio Maestro, insegnami.

8. Io ti saluto, Cuore del mio Re, incoronami.

9. Io ti saluto, Cuore del mio Benefattore, arricchiscimi.

10. Io ti saluto, Cuore del mio Pastore, custodiscimi.

11. Io ti saluto, Cuore del mio Amico, accarezzami.

12. Io ti saluto, Cuore di Gesù Bambino, attirami.

13. Io ti saluto, Cuore di Gesù morente in Croce, soddisfa per me.

14. Io ti saluto, Cuore di Gesù in tutti i tuoi stati,  donati a me.

15. Io ti saluto, Cuore del mio Fratello, resta con  me.

16. Io ti saluto, Cuore d’incomparabile bontà, perdonami.

17. Io ti saluto, Cuore magnifico, risplendi in me.

18. Io ti saluto, Cuore amabilissimo, abbracciami.

19. Io ti saluto, Cuore Caritatevole, opera in me.

20. Io ti saluto, Cuore Misericordioso, rispondi per me.

21. Io ti saluto, Cuore umilissimo, riposa in me.

22. Io ti saluto, Cuore pazientissimo, sopportami.

23. Io ti saluto, Cuore fedelissimo, paga per me.

24. Io ti saluto, Cuore ammirabile e degnissimo,  benedicimi.

25. Io ti saluto, Cuore pacifico, rasserenami.

26. Io ti saluto, Cuore desiderabile e bellissimo,  innamorami di Te.

27. Io ti saluto, Cuore illustre e perfetto, nobilitami.

28. Io ti saluto, Sacro Cuore, balsamo prezioso,  conservami.

29. Io ti saluto, Cuore Santissimo e generoso,  rendimi migliore.

30. Io ti saluto, Cuore benedetto, Medico e rimedi ai  nostri mali, risanami.

31. Io ti saluto, Cuore di Gesù, sollievo degli  afflitti,  consolami.

32. Io ti saluto, Cuore amante, Fornace ardente,  bruciami.

33. Io ti saluto, Cuore di Gesù, Modello di perfezione,  illuminami.

34. Io ti saluto, Cuore Divino, origine di ogni  felicità,  fortificami.

35. Io ti saluto, Cuore delle eterne Benedizioni,  chiamami.

ATTO DI RIPARAZIONE AL CUORE DIVINO DI GESÙbxdwr

Umilmente prostrati davanti a Te, o Cuore divino di Gesù, ti rinnoviamo la nostra consacrazione ed intendiamo in questo modo riparare agli oltraggi degli uomini con un’accresciuta fedeltà ed un rinnovato amore a Te.

Quanto più si bestemmieranno i tuoi santi misteri, tanto più li crederemo; quanto più l’empietà cercherà di soffocare la speranza, tanto più spereremo in Te, unica speranza degli uomini; quanto più i cuori ingrati resisteranno al tuo amore, tanto più noi ti ameremo, o Cuore divino amabilissimo. Quanto più sarà oltraggiata la tua infinita maestà, tanto più ti adoreremo; quanto più saranno dimenticati e trasgrediti i tuoi comandamenti, tanto più li osserveremo; quanto più saranno disprezzate le tue adorabili virtù, tanto più ci sforzeremo di praticarle, o Cuore divino modello di ogni virtù. Quanto più i tuoi Sacramenti saranno abbandonati o disertati, tanto più li riceveremo con amore e rispetto; quanto più l’inferno si adopererà per la rovina delle anime, tanto più noi tenteremo di contribuire alla loro salvezza; quanto più domineranno l’orgoglio e la sensualità, quanto più praticheremo l’umiltà e la mortificazione, o Cuore di Gesù saziato di umiliazioni e di disprezzo. Quanto più la Tua e nostra amata Madre sarà bestemmiata e disprezzata nelle sue grandezze, tanto più noi la onoreremo come Madre e Vergine immacolata; quanto più la Chiesa tua Sposa ed il sommo Pontefice saranno perseguitati, tanto più noi gli saremo fedeli ed obbedienti, o Cuore divino e obbedientissimo di Gesù.

Ti chiediamo, o Cuore santissimo di Gesù, di donarci la grazia di diventare tuoi veri discepoli ed apostoli, affinché dopo averti servito e testimoniato fedelmente nel corso della nostra vita terrena, possiamo divenire partecipi della tua gloria e del tuo gaudio eterno insieme con Maria tua e nostra Madre e con tutti gli angeli ed i santi. Amen.

ATTO DI RIPARAZIONE AL CUORE DIVINO DI GESÙ1829004byoj49me2v

“GESÙ, dal Cuore trafitto per le nostre colpe, noi vogliamo offrirti la nostra riparazione, in unione al Sacrificio Eucaristico, per i peccati nostri e quelli degli altri. Per l’ostilità del mondo contro di Te e la tua Chiesa, ti offriamo il nostro amore, il nostro assoluto attaccamento a Te e la nostra ferma adesione di fede all’insegnamento della tua Chiesa e al tuo Vicario in terra. Per l’indifferenza di coloro che si mostrano insensibili alle attrattive della tua bontà, ti offriamo il nostro fervore nel rispondere ad ogni tuo invito. Per il disprezzo della tua legge e per la trasgressione dei tuoi precetti, ti offriamo la nostra fedeltà nel compiere la tua santa volontà. Per il rifiuto nel rispondere alle esigenze del tuo Cuore, ti offriamo una generosità disposta a soddisfare ogni tuo minimo desiderio. Per tanti scandali del mondo, per tante ingiustizie contro i deboli, ti offriamo la nostra testimonianza alla legge d’amore del Vangelo e lo sforzo d’una carità verso i fratelli, che vogliamo sia simile alla tua. Per lo scoraggiamento e la disperazione di tanti, ti offriamo la nostra fiducia sconfinata nel tuo amore e nelle tue promesse. Per tanta ingratitudine da parte di coloro che Tu ricolmi di benefici, ti offriamo una riconoscenza spinta fino al dono dell’intera nostra vita. Sostieni con la tua grazia la nostra buona volontà, perché possiamo in tutto piacere a te, Gesù, che nel tuo Cuore trafitto ci manifesti l’infinito amore che col Padre e lo Spirito Santo nutrì verso di noi.

LITANIE DEL SACRO CUOREimg_8629

Umilmente prostrato ai piedi della Tua Santa Croce, ti dirò spesso, o mio Divino Salvatore, per commuovere le viscere della Tua Misericordia a perdonarmi:

Gesù, sconosciuto e disprezzato, abbi pietà di me.

Gesù, calunniato e perseguitato, abbi pietà di me.

Gesù, abbandonato dagli uomini e tentato, abbi pietà di me.

Gesù, tradito e venduto a vil prezzo, abbi pietà di me.

Gesù, biasimato, accusato e condannato ingiustamente, abbi pietà di me.

Gesù, rivestito di un abito di obbrobrio e di vergogna, abbi pietà di me.

Gesù, schiaffeggiato e irriso, abbi pietà di me.

Gesù, trascinato con una corda al collo, abbi pietà di me.

Gesù, flagellato a sangue, abbi pietà di me.

Gesù, giudicato pazzo e indemoniato, abbi pietà di me.

Gesù, posposto a Barabba, abbi pietà di me.

Gesù, spogliato nudo e con infamia, abbi pietà di me.

Gesù, coronato di spine e deriso, abbi pietà di me.

Gesù, caricato della Croce e delle maledizioni del popolo, abbi pietà di me.

Gesù, schiacciato dalle ingiurie, dai dolori e dalle umiliazioni, abbi pietà di me.

Gesù, triste fino a morirne, abbi pietà di me.

Gesù, oltraggiato, coperto di sputi, percosso e schernito, abbi pietà di me.

Gesù, appeso ad un legno infame in compagnia dei ladroni, abbi pietà di me.

Gesù annientato e privato dell’onore davanti agli uomini, abbi pietà di me.

Gesù, oppresso da ogni sorta di dolori, abbi pietà di me.

O Buon Gesù, che hai voluto soffrire un’infinità di obbrobri ed umiliazioni per amore mio, imprimine con forza il ricordo nella mente, l’amore e la stima nel mio cuore, il desiderio di imitarli e la grazia per poterli praticare. Per la Tua Madre Addolorata.

Preghiera al Sacratissimo Cuore di Gesù (di Santa Gertrude la Grande).

Io ti saluto, o Sacro Cuore di Gesù, sorgente viva e vivificante di vita eterna, tesoro infinito della Divinità, fornace ardente dell’Amore Divino. Tu sei il luogo del mio riposo e il mio asilo, o amabile mio Salvatore. Accendi il mio cuore di quell’amore ardente di cui è acceso il Tuo: diffondi nel mio cuore le grazie grandi di cui il tuo è la sorgente, e fai che il mio cuore sia così unito al tuo, che la tua volontà sia la mia e la mia sia eternamente conforme alla tua, poiché io desidero che ormai la tua santa volontà sia la norma, di tutti i miei desideri e di tutte le mie azioni. Amen. 

Annunci