“Riti satanici blasfemi”è vilipendio alla religione:scattano 64 denunce

salame satanisti

PIACENZA – Una valanga di denunce, ben 64, per ragazzotti e ragazzotte di età compresa tra i 20 e i 35 anni. Per tutti la stessa accusa: OFFESE ALLA RELIGIONE CATTOLICA MEDIANTE VILIPENDIO . Rischiano fino a 2 anni di pena e 5mila euro di multa.Non sono e non potranno mai essere ‘goliardate’ quei finti matrimoni e battesimi, che venivano celebrati davanti a una chiesa in provincia di Piacenza, San Genesio, nei pressi di Vigoleno. Simulando anche una consacrazione, con una fetta di salame al posto dell’Ostia, si praticava una comunione blasfema. E’ stato un parrocchiano a fare la segnalazione alle forze  dell’ordine.

“Riti satanici blasfemi ” che, come riporta oggi la stampa locale, si sono ripetuti più volte nel corso degli anni, già dal 2013. Ma finalmente le foto postate su Facebook hanno fatto scattare le indagini dei carabinieri di Fiorenzuola. Finti matrimoni con inviti lanciati in privato e via social network, con tanto di protagonisti vestiti da neonato, l’acqua lanciata per “benedire” i partecipanti,  paramenti simili a quelli indossati dai  satanisti con le corna  http://bologna.repubblica.it/cronaca/2016/04/16/news/piacenza_finti_matrimoni_e_battesimi_davanti_alla_chiesa_64_ragazzi_denunciati-137770358/

Gli episodi al vaglio, per adesso, sono tre e risalgono al 2 giugno 2013, il 12 ottobre 2014 e il 15 ottobre 2015. I ragazzi sono tutti residenti nella zona tra Piacenza e Parma. Pare che l’evento blasfemo venisse organizzato con largo anticipo e poi diffuso tramite passaparola, sms o un gruppo chiuso su Facebook per darsi appuntamento per il ritrovo. Dopo un aperitivo in un bar della zona, il gruppo si spostava davanti alla chiesa medievale e inscenava un matrimonio o un battesimo, scimmiottando il rito cattolico. Il soggetto travestito da sacerdote satanista- come si vede anche nelle immagini di Facebook – con un paio di corna in testa e dei finti paramenti arrivava a bordo di un pick-up e impartiva benedizione con uno scopino da water….(ma mandarlo a lavorare gratis per la nettezza urbana? Sicuramente a certi bulli farebbe bene un po’ di sana ed utile fatica…)

IL SOSPETTO CHE DIETRO CI SIA UNA SETTA SATANICA NON E’ COSI’ REMOTO ,EPISODI ANALOGHI ERANO STATI SEGNALATI ANCHE A REGGIO EMILIA , sono moltissimi gli episodi sospetti in provincia negli ultimi anni: profanazioni e furti di Ostie consacrate ,(rivendute poi a 50 o 100 euro l’una nel mercato nero dell’occultismo), roghi di chiese cattoliche ,vandalismi e furti di ossa nei cimiteri .Il susseguirsi di un numero così alto di episodi a sfondo satanista  lascia aperta l’indagine sulla presenza di un numero di persone o gruppi dediti al culto di Satana.- http://gazzettadireggio.gelocal.it/reggio/cronaca/2015/01/09/news/allarme-satanismo-fra-incendi-e-sacrilegi-1.10636358

ALLARME IN TUTTA ITALIA ,FURTI E PROFANAZIONI DI CHIESE E DI OSTIE CONSACRATE

satan-party
Satanisti americani della sètta Tempio satanico,in una loro parata.

http://palermo.blogsicilia.it/allarme-satanismo-nel-palermitano-carabinieri-a-lezione-dagli-esorcisti/220765/  

Giovani figli di papà annoiati che,tra un aperitivo ed un altro,non sanno che inventarsi,o RITI SATANICI  veri e propri ,(la MESSA NERA è simile a questo scempio inscenato da cotali babbei ) non c’è  differenza :lo squallore di una generazione senza valori e senza cultura,schiavi di internet ,indottrinati dall’odio anticristiano che serpeggia nei socialnetwork e nei siti satanisti e atei militanti.  Ci chiediamo di fronte a questo ennesimo atto di odio anticristiano : dove sono i genitori ? E chiediamo anche a tutti i fedeli di aiutare i sacerdoti a prevenire e denunciare i furti ed il vilipendio della Santa Eucaristia ,a custodire le chiese con maggiore attenzione ,dato che oggi non sono solo i militanti islamisti di ISIS a distruggere e profanare le chiese cristiane(e ad uccidere i sacerdoti cristiani e i laici nell’attuale genocidio che lo Stato Islamico sta perpetrando nell’indifferenza di un Occidente sempre più inebetito) ,ma pure i vandali di casa nostra,che circolano con auto lussuose comprate da mamma e papà….

 

Annunci